seguici su Facebook seguici su Twitter

Blog Post

GIU
05
2011

Aperti per Tutti: un “assaggio” del territorio di Massa – Carrara

Un fine settimana dal 17 al 19 giugno per dare la possibilità di un assaggio delle opportunità del nostro territorio e far nascere il desiderio di scegliere nuovamente Massa-Carrara per la prossima vacanza, magari con un soggiorno più lungo,  ma anche per stimolare la conoscenza di chi questo territorio lo vive quotidianamente perché ci abita, diventandone in futuro promotore.

In base ai risultati della Conferenza Programmatica del Turismo, che si è chiusa dopo un ampio percorso partecipativo che ha coinvolto operatori ma anche singoli cittadini, abbiamo definito una serie di linee strategiche su cui lavorare: la costruzione di una serie di prodotti turistici che il nostro territorio offre, una sempre maggiore sinergia tra pubblico e privato per elaborare delle strategie che rompano la dicotomia promozione/commercializzazione.

L’amministrazione Provinciale a inteso inaugurare questa nuova fase di promozione del nostro territorio con l’iniziativa “Aperti per tutti” non un semplice elenco di eventi ma un’operazione di marketing che spinga il turista e i nostri concittadini a scoprire il territorio.

È  un progetto sperimentale di marketing territoriale, ideato dall’assessorato alla cultura e da quello al turismo della Provincia di Massa-Carrara per la promozione e la commercializzazione dell’intero patrimonio turistico (storico, artistico, culturale ed enogastronomico) della nostra provincia. Si presenta con una serie di proposte di soggiorno, itinerari  tematici eventi e spettacoli collaterali, escursioni guidate, degustazioni di prodotti tipici che si alterneranno nel week-end 17-18-19 giugno 2011, il primo utile dopo la chiusura delle scuole. Rilanciando nel mese di Giugno il nostro territorio, un mese che intermini di presenze da qualche anno segna una diminuzione del 10,12 %.

L’idea è di presentare il territorio sotto tutte le sue sfaccettature, creando una serie di servizi ed opportunità, grazie alla collaborazione con gli enti locali, che renda maggiormente appetibili e più fruibili le attrattive turistiche, i beni culturali, le risorse naturalistiche del nostro territorio.

È stata creata una serie di proposte di itinerari tematici, che permetteranno di far conoscere il prodotto turistico provinciale sia ai residenti che ai turisti nei suoi diversi aspetti: un primo itinerario sarà dedicato al marmo, un altro ai bambini e alle famiglie, un terzo agli scenari di primavera ovvero al teatro in luoghi non convenzionali.

Sono state programmate aperture straordinarie dei musei della rete “Terre dei Malaspina e delle Statue stele” aperture straordinarie di pievi  e castelli, convenzioni con ristoranti per menu tematici a prezzi particolari: il tutto con uno sguardo ed una attenzione anche alla mobilità, mettendo a disposizione bus  per i trasferimenti.

I pacchetti di soggiorno sono rivolti al turismo culturale, gastronomico, escursionistico e per famiglie con bambini. Ogni pacchetto offre un’escursione organizzata da effettuarsi nella giornata di sabato 18 giugno, mentre il venerdì e la domenica si suggeriscono alcuni luoghi da visitare, ma si lascia ampio spazio di scelta a chi vuole programmare in modo autonomo il proprio soggiorno e le proprie visite. Il pacchetto include il pernottamento e i servizi di ristorazione a prezzi convenzionati, la possibilità di ingressi a prezzi agevolati a stabilimenti balneari.

L’apertura dei musei, dei beni culturali ed artistici, compresa l’offerta di escursioni guidate sul territorio sarà aperta a tutti, compreso ai residenti. Una serie di animazioni e di iniziative, come spettacoli, degustazioni, mercatini faranno da corredo alle giornate evento.

Considerati gli obiettivi del progetto e la vasta gamma di offerte da mettere in rete, gli Assessorati alla Cultura e al Turismo della Provincia di Massa-Carrara, in collaborazione con gli Enti Locali, intendono programmare una serie di azioni integrate per la qualificazione del territorio stesso, trasformando un appuntamento che da evento, con azioni di marketing territoriale diventa una realtà ancora più concreta e di “riferimento” per la filiera turistica.

Autore

Scrivi una risposta